Camping sulla spiaggia a Wicklow: quando una vacanza studio si trasforma in un’avventura

Il nostro primo viaggio in Irlanda, nell’estate 2008, era nato come una vacanza studio di un mese organizzata dall’università in cui, insieme ad altri 20 ragazzi italiani, avremmo dovuto vivere all’interno di un college e frequentare dalle 4 alle 6 ore giornaliere di lezioni di lingua.

L’inglese lo abbiamo imparato, ma non solo grazie alla scuola….

Camping sulla spiaggia a Wicklow: trasformare una vacanza studio in un'avventura

Per una serie di fortunate coincidenze (conoscenti di compagni di classe di amici, …) abbiamo conosciuto Trevor, uno degli insegnanti del gruppo principianti, che ha contribuito a rendere la nostra vacanza studio un’esperienza indimenticabile.

E’ con lui e Ferghus, uno dei suoi amici più stretti, che siamo andati a Wicklow, contea irlandese conosciuta anche come “Garden of Ireland” per il paesaggio pittoresco, la meravigliosa costa, le montagne e i laghi che la caratterizzano.

Con l’auto di Ferghus abbiamo fatto un tour sulla costa e ammirato paesaggi mozzafiato, dalle scogliere a picco sul mare al verde delle aree interne, per poi recarci sulla spiaggia per una delle esperienze  più indimenticabili della nostra vita: una notte in campeggio sulla spiaggia.

Tra i ricordi più vivi di quei due giorni fantastici rientrano sicuramente quelli che abbiamo scritto qua sotto.

Il cibo. Da irlandesi che si rispettino, Trevor e Gus hanno organizzato un cena/colazione a base di wurstel e birra con tanto di griglia portatile realizzata con contenitore di allluminio

Il freddo. Da sottolineare che l’estate irlandese non è esattamente come quella italiana a livello di temperatura e che l’umidità, soprattutto sulla spiaggia, è particolarmente elevata. Quindi sì, tra le memorie di quella notte una delle più forti è senza dubbio il freddo: nonostante il sacco a pelo e i vestiti pesanti, dormire è stato praticamente impossibile!

La compagnia. Trevor e Ferghus sono persone stupende, buona parte dei ricordi che abbiamo del nostro mese in Irlanda è legata a loro! Con noi c’era anche un ragazzo Lituano, di nome….non lo sappiamo. Una cosa di cui siamo certi è che ha bevuto da solo buona parte della birra, per poi stare male tutta la notte ed essere uno zombie la mattina successiva. Bravo!

“I second that motion”. E’ un’espressione che i nostri amici hanno utilizzato almeno un milione di volte quella notte, utilizzata per sottolineare di essere d’accordo con una proposta.

Una foca. Dopo una notte mooooolto riposante (per chi non l’abbia capito, è ironico) e il freddo ormai nelle ossa, Davide, Ferghus e Trevor hanno deciso di fare il bagno. “L’acqua è tiepida!” è stata la frase che mi hanno detto per convincermi ad entrare. Fortunatamente non mi sono lasciata abbindolare: mentre giocavano con la palla nel mare sono stati avvicinati da una foca. Avete capito bene, una foca, di quelle che nuotano tra i ghiacci nei circoli polari…altro che acqua tiepida!!

Avete intenzione di andare in Irlanda e volete fare qualcosa di diverso dal solito? Attrezzatevi di coperte, vestitevi con indumenti molto pesanti e…fate camping in spiaggia a Wicklow!

 

Un pensiero riguardo “Camping sulla spiaggia a Wicklow: quando una vacanza studio si trasforma in un’avventura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...